I fiori e il caffe’

http://www.latelierdimami.it
http://www.latelierdimami.it

Non è molto facile avere dei sogni, anche se non te li fanno (ancora) pagare, ma certo è che non ti aiutano a metterli in atto. E poi bastasse poco a metterli in atto. C’è stato un tempo in cui vivevo di sogni, andati a buon fine, uno.

Un po’ pochino, direi.

Che poi era un sogno per modo di dire perché si poteva mettere in pratica facilmente, forse era più il desiderio di fare un’esperienza. Un grande sogno esiste, ovvio, metterlo in pratica è complicato ma ci sto studiando.

Invece se voglio stare più terra terra o puntare a cose più concrete, ho un sogno in ambito lavorativo e sarebbe quello di avere un’attività gestita in autonomia. Vorrei avere un lavoro, dove gestire orari e dipendere solo da me.

Il mio sogno ha a che fare con fiori e il caffè. Direte voi, dove vuole andare a parare questa? Che c’entrano i fiori con le caffetterie? Amo i fiori sopratutto da quando ho iniziato a fare questa attività. Mi piacciono i fiori, le composizioni ardite, quelle più semplici.

Quando vedo i fiori, non resisto, ne compro, torno a casa e faccio bouquet. I fiori sono una delle cose che regalo di più e adoro riceverne, anche se nessuno lo sa.

E’ da tanto tempo che penso se aprissi un fioraio, ma come quelli che si vedono all’estero, con annessa caffetteria? Un locale cioè dove sia possibile prendersi un caffè, un tè, una cioccolata d’inverno, accompagnata da un pezzo di torta o una quiche salata?

Poi giro in rete e mi imbatto in questo, che ho da subito adorato! Ok non si parla il finlandese, non importa ve lo dico io. E’ proprio un negozio di fiori con caffetteria e si trova a Helsinki, un altro è a Oslo che è anche un luogo dove suonano jazz. Ho provato ha lanciare la palla su twitter e una ragazza mi ha detto che l’idea era veramente carina ma ha paura che in Italia non sia fattibile.

Ha ragione.

Non so perché ma in Italia un locale del genere non potrebbe mai sussistere, di sicuro ti metterebbero paletti, tipo cibo e piante non possono coesistere, permessi su permessi, però io avrei già in mente gli orari di apertura, le cose da vendere e forse anche il luogo.

Il luogo dove far vivere un’attività è molto importante: deve essere in una via di passaggio ma non troppo, in un quartiere un po’ boehmienne e avrei individuato anche quello e poi tanta, ma tanta fortuna, un po’ di marketing per farlo decollare, ma non mi manca in questo campo chi saprebbe indirizzarmi e sapere cogliere i gusti dei clienti.

Come ho accennato all’inizio i sogni non costano niente (per adesso).

mie

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...