Vintage time alla Fiera di Firenze

il

paroleLa Fiera di Firenze non è mai uguale a se stessa: si rinnova sempre e per l’ ultimo week end, da giovedì 24 fino alla giornata finale di domenica 27 (ingresso gratuito – orario: feriali 15-23; sabato 10-23; domenica 10-21), porta alla Fortezza da Basso due nuove sezioni dedicate a quegli oggetti unici e senza tempo che hanno segnato e continuano a segnare i nostri guardaroba e le nostre case.

La Sala delle Colonne ospita la sezione I LOVE VINTAGE: 10 espositori selezionati metteranno in mostra e in vendita capi, accessori, borse, antiquariato e oggettistica provenienti dalla storia della moda passata, ma sempre attuale, per dare vita ad un itinerario su ciò che ha reso il ‘second hand’ un fenomeno di costume e un ricercato stile di vita reinterpretato da ogni generazione. Abbigliamento retrò anni ’50 e cappellini anni ’30 saranno messi in mostra da Bloody Edith e Olivia Iron (Roma); per gli amanti degli accessori e dell’abbigliamento arrivano le occasioni di Disc’O Clock (Trieste), Tabatà Vintage (Reggio Emilia), 1969 Osvaldo Vintage (Baricella – BO) e Scenes Luxury Vintage (Modena). E ancora Custode del Passato (Firenze) proporrà vintage e antiquariato; International Vintage Delicacies (Firenze) abiti, gioielli e accessori; mentre curiosità varie saranno esposte da Anna Maria e Margherita Vintage (Scandicci), Street Doing (Firenze) e N.N. V.I.N.T.A.G.E. (Montemurlo – PO).In contemporanea, sarà allestita la mostra parlante Memorie Sonore curata dallo speaker e collezionista Mirco Roppolo apparecchi radio, magnetofoni, televisori e articoli di elettronica d’epoca creeranno un vero e proprio show vintage che farà riscoprire alcuni di quegli oggetti di vita quotidiana che fino a qualche tempo fa sembravano insostituibili, dando l’opportunità unica di sentirli suonare e vederli in azione. La mostra sarà visitabile fino a domenica 27 e prevede per la sola giornata di venerdì 24 la presenza di Mirco Roppolo che, dalle ore 15 in poi, darà vita a una performance di altri tempi.

Seconda novità, l’atteso ritorno dei LIBRI SOTTO I PORTICI – CASTEL GOFFREDO che prenderanno posto al padiglione Fureria, Armeria e Basilica con ben 50 espositori. La famosa manifestazione proporrà per la Fiera di Firenze quasi un chilometro di bancarelle cariche di libri del passato, vecchie riviste, dischi in vinile e fumetti. A contorno, presentazioni e eventi in collaborazione con Toscana Libri e il Salotto Letterario Conti. Ma non finisce qui: nella tre giorni Castel Goffredo non si limiterà a portare le bancarelle dei suoi celebri librai ma, grazie alla collaborazione con la Pro Loco, proporrà anche un’appendice golosa dedicata alla specialità lombarda del ‘Tortello Amaro’.

Negli altri padiglioni prosegue la mostra mercato che ha contribuito al successo di questa 2ª edizione: al piano terra dello Spadolini e nei padiglioni Ottagonale, Arco e Grotte occasioni di arredamento per ogni gusto e tasca; all’attico dello Spadolini opportunità di moda, oggettistica e beauty con il Fashion Floor; alla Polveriera c’è l’area benessere e riposo con materassi e soluzioni per dormire; 50 espositori da tutta Italia mettono in mostra e in degustazione gratuita al padiglione Lorenese prodotti tipici per la Fiera del Gusto; alle Nazioni prosegue con successo lo spazio dedicato alle auto e ai motori con possibilità di test drive per provare le auto elettriche, il simulatore Formula Uno, le slot car e la minipista per modellini radiocomandati. Da segnalare, al Lorenese, la presenza dei Laboratori Hur che offrono la possibilità di effettuare l’esclusivo test enzimatico per valutare la sensibilità a alcune categorie di ingredienti cosmetici come conservanti, solventi e profumi (feriali ore 15.30-16.30; sabato e domenica ore  11-13 e 17-19), e lo stand di Art Hair Studios del gruppo di HairStylist con promozioni riservate ai visitatori della Fiera per il benessere e la cura del capello.

Infine, gli apprezzati (e gratuiti) eventi collaterali.

Continuano i percorsi artistici di Young Time! curati da Marco Maria Morelli e dedicati ai talenti fiorentini emergenti nei settori della street art, pittura, incisione e illustrazione. Dal 25 al 27 in particolare, arriva un esperimento di Visual Art con un Wall Mapping realizzato da Francesco Briganti e Arancio Ruggine davanti alla Sala della Scherma.

Grande successo per gli show cooking al piano attico dello Spadolini: in programma pasticceria con il corso di Cup Cake Tower insieme a Lorenzo Picchiotti di Victoria Cake (il 25 ore 16.30), buffet senza glutine con Gaia Murarolli (il 25 ore 18.30), la finale del contest ‘Il dolce che non ti aspetti’ (il 26 ore 16.30) con la foodblogger Chiara Brandi , i segreti del brunch con lo staff di www.brunchadomicilio.it (il 27 ore 11.30) e il cake design con Simone del Puglia di Dolc’è (il 27 ore 16.30).

Alla Sala della Scherma l’appuntamento è invece con l’AperiMusic: venerdì c’è il pre-party LATTEX+ con i dj Lorenzo e Mirko Casalini; il 26 è la volta del Jam Plan Party e lo speciale live band di Last Train Trio, per arrivare al gran finale di domenica 27 con una selezione della migliore Disco Music di tutti i tempi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...