Penso, io penso

il

Mi sono presa un pò di tempo per valutare alcune situazioni che mi si presentaranno da qui agli inizi di Agosto.

Tantissime cose da fare e io sono già stanca adesso, prima di entrare nello stress mood. 

Articoli da scrivere, clienti, relax, corsa, già la corsa. I

l clima non aiuta certo e con questo caldo umido è quasi impossibile, almeno per me, fare i chilometri che facevo in inverno.

Non ce la faccio proprio. Le gambe sono come due macigni che si spostano a forza, o meglio inerzia.

Certo è, che occorre muoversi,  altrimenti tutto il lavoro fatto nei mesi scorsi va a farsi benedire, quindi non mollo, arranco ma non mollo.

Cerco di correre quel tanto che posso alle Cascine, nelle zone più ombreggiate insieme ad altri zombie che trasudano da tutte le parti. Ogni tanto ci lanciamo occhiate che vogliono dire molto machicelofafare, vogliolinvernonow, acquadatemidell’acqua e altro.

Io cerco invece di non pensarci.

Vado diritta come un fuso verso la meta che ogni tanto è un albero, un palo, un cespuglio, una panchina poi torno indietro, saltello, ogni tanto faccio stretching alle braccia e poi penso, penso talmente tanto che ho paura che da un momento all’altro i pensieri possono fuoriuscire dalla calotta cranica ed esplodere in tante letterine scomposte.

Direte ma a che pensi quando corri? Penso a chi non c’è più, a chi c’è ancora, a chi vorrei che ci fosse ma… canticchio le canzoni che fuoriescono dalla mia radio preferita, penso ai programmi della settimana, a quello che devo fare e quello che non posso fare.

Ho sempre pensato tanto, troppo.

Se avessi pensato meno e agito di più forse non sarei qui ma da altre parti o forse sarei qui ma in veste diversa.

Una volta tanti anni fa un mio amico con lo stesso problema mi disse che era impossibile smettere di pensare, perchè nello stesso momento in cui tu decidi di non pensare, pensi ugualmente.

Un cane che si morde la coda, insomma. Però Cartesio o meglio Descartes aveva ragione Cogito ergo sum, penso, dunque sono

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...